CONSULENZE SCIENTIFICHE



 



2015 - IDEAZIONE E DIREZIONE
CARTOLINE IMPERTINENTI - Installazione collettiva di MAIL ART
Dal 23 aprile al 24 maggio 2015
L'installazione collettiva di Mail Art intitolata Cartoline impertinenti ha l’obiettivo di creare occasioni dentro e oltre la scuola nelle quali  bambine e bambini, ragazze e ragazzi possano cimentarsi in spericolate acrobazie del pensare, partendo da un punto di vista “non pertinente”, ribaltando i dati, mescolando e contaminando ipotesi diverse. Ciò favorisce in loro la possibilità di ricercare libere associazioni di idee del tutto casuali e impertinenti, senza avere il timore di un giudizio o di una valutazione. La finalità è di aiutare i nostri ragazzi a diventare ricercatori attivi di soluzioni divergenti e innovative, emozionandoli e appassionandoli.
La mostra è il frutto di un vigoroso percorso di formazione e di sperimentazione sul campo, ricordarlo, realizzato assieme
a tanti insegnanti, educatori e bibliotecari, che hanno, a loro volta, coinvolto oltre ventimila ragazzi.
Le Cartoline Impertinenti esposte in mostra sono migliaia: incontrerete cartoline sonore, cartoline visive, cartoline urbano-curiose. Un’installazione artistica per raccontare, attraverso il dialogo fra lo sguardo-bambino e lo sguardo d’artista, i volti, i profili e i paesaggi delle nostre città.
 
2015 - IDEAZIONE E DIREZIONE
23 aprile - giornata evento dedicata al libro e alla lettura
Due eventi per celebrare la giornata mondiale del libro:
Flashbookmob: ritrovo in una delle tante piazze del Veneto con il proprio libro preferito in mano. Alle 9,15, ad un segnale convenuto (un fischio, uno squillo), tutti assieme si inizia a leggere il libro ad alta voce per tre minuti. Dopo tre minuti, il segnale convenuto decreterà la fine del Flashbookmob con un un grande applauso e tutti pronunceranno ad alta voce la frase: “I libri sono come la mente: funzionano solo se li apri”. L’obiettivo è quello di stupire e richiamare l’attenzione di chi sta intorno.
“Parole passanti”: le frasi più belle, i versi più seducenti letti ad alta voce durante il Flashbookmob e trascritti in minuscoli bigliettini da bambini e ragazzi, nei giorni precedenti il 23 aprile, saranno donati con parole beneauguranti ai passanti. I bambini e i ragazzi, assieme ai loro insegnanti, possono anche fare dono delle “Parole passanti”, entrando nei negozi e negli esercizi commerciali della propria città, coinvolgendo così un pubblico più vasto del proprio paese.  Un elogio alla gentilezza, un invito alla lettura.
 
 
2014 - IDEAZIONE E DIREZIONE
23 aprile - giornata evento dedicata al libro e alla lettura
Due eventi per celebrare la giornata mondiale del libro: il Flashbookmob e il selfie “Ci metto la faccia”. Quattro testimonial d’eccezione Gian Antonio Stella, Marco Paolini , Tiziano Scarpa, Lorenzo Monguzzi sostengono, anche con un video, questa originale campagna nazionale a favore del libro e della lettura.
Flashbookmob: ritrovo in piazza con il proprio libro preferito in mano. Alle 9,15, ad un segnale convenuto (un fischio, uno squillo), tutti assieme si inizia a leggere il libro ad alta voce per tre minuti. Dopo tre minuti, il segnale convenuto decreterà la fine del Flashbookmob con un un grande applauso e tutti pronunceranno ad alta voce la frase: “I libri sono come la mente: funzionano solo se li apri”. L’obiettivo è quello di stupire e richiamare l’attenzione di chi sta intorno.
“Ci metto la faccia”: campagna zionale, dedicata ai tanti lettori che resistono e continuano a leggere in Italia. Tutti possono partecipare fotografandosi in primo piano con il proprio libro preferito e inviando la foto a www.cittainvisibili.org indicando il titolo e la frase più bella prescelta. Molte le librerie dell’AIL che hanno aderito all’iniziativa, dando la propria disponibilità come set fotografici. Un originale selfie letterario, ma soprattutto un modo per stare insieme, per costruire e dare visibilità a una comunità di persone -  uomini e donne, bambini e bambine, ragazzi e ragazze - che ritrovano nella lettura un momento di condivisione speciale.


2012-2013 - IDEAZIONE E DIREZIONE
Città invisibili 2013
Il progetto Città Invisibili nasce dalla volontà di creare un innovativo progetto culturale per avvicinare le giovani  generazioni alla letteratura per l’infanzia, all’arte e promuovere una maggiore conoscenza del patrimonio artistico e paesaggistico del Veneto.
Il progetto è promosso dalla Regione Veneto (in attuazione della L.R. 5.9,.1984, n. 51 – art. 11) e si avvale della fruttuosa collaborazione del Gruppo di Ricerca sulla Letteratura per l’infanzia del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applica FISPPA dell’Università di Padova ed è realizzato in collaborazione con enti provinciali, città murate, comuni, scuole, biblioteche, strutture accademiche, fondazioni, aziende e altre prestigiose istituzioni per promuovere politiche culturali di elevata qualità a sostegno dell’infanzia e dell’adolescenza. Il progetto educativo si pone l’obiettivo di creare nuovi spazi di incontro e di educazione culturale per i cittadini del Veneto (ragazzi, famiglie, scuole e comunità locali) in cui veicolare una maggiore conoscenza della letteratura dell’infanzia, dell’arte e una più consistente fruizione del patrimonio artistico e paesaggistico del nostro paese.
La finalità è di creare una rete territoriale forte e coesa in grado di sensibilizzare le amministrazioni comunali sul ruolo e sul valore delle politiche culturali dedicate ai ragazzi: il bacino di fruizione prevede il coinvolgimento di ca 1.200.000 persone con azione diretta di rinforzo e promozione su oltre 150.000 famiglie; le città e i comuni della Regione Veneto aderenti sono 40; la programmazione culturale prevede oltre 200 eventi  culturali, una straordinaria giornata evento (23 aprile 2013) e la Biennale di Letteratura e Cultura per l'Infanzia con un fittissimo calendario (oltre 50 appuntamenti) di formazione, seminari e workshop per insegnanti, educatori e bibliotecari.



2010-2012 - IDEAZIONE E DIREZIONE
Bambini, diamoci una mano... per un mondo migliore
Il progetto Bambini, diamoci una mano… per un mondo migliore è promosso dalla Provincia di Padova, Assessorato alle Politiche Familiari, in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri e Carthusia Edizioni. Il progetto è patrocinato  dall’Unesco e dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Padova. Il progetto promuove la virtuosa collaborazione tra l’ente provinciale, le istituzioni, le amministrazioni comunali, le scuole e le biblioteche  con un duplice obiettivo: promuovere la lettura ad alta voce e far emergere una maggiore consapevolezza rispetto ai comportamenti ecosostenibili da adottare in famiglia e a scuola per la tutela delle future generazioni. Si rivolge ai bambini e alle insegnanti della scuola dell’infanzia. Oltre al kit editoriale composto da quattro albi illustrati di grande formato per la lettura ad alta voce a scuola e un’articolata guida per la fruizione e l’utilizzo degli albi illustrati, il progetto ha proposta un ciclo di incontri di formazione per insegnanti e bibliotecari.  
 
 
 
2009-2010 - DIREZIONE PROGETTUALE
Il Cerchio Magico
Il progetto Il Cerchio Magico è promosso dalla Banca di Credito Cooperativo Alta Padovana in collaborazione con U.L.S.S. 15 “Alta Padovana” e i pediatri di famiglia. Il progetto ha l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce e si rivolge alle famiglie con bambini in tenera età: ai neogenitori viene donato un kit di benvenuto comprendente informazioni e preziosi consigli di lettura, la guida bibliografica di libri 0-6 anni e un libro illustrato di poesie da leggere al proprio bambino. 



2009-2010 - DIREZIONE ARTISTICA
Città in fiaba. Festival itinerante per ragazzi
Il progetto Città in fiaba è promosso dalla Regione Veneto, in collaborazione con la Provincia di Padova, l’Associazione Città Murate del Veneto e con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, dall’UNICEF e dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Padova. Il progetto, intitolato Alice e gli specchi delle meraviglie. Riflessi bizzarri di immagini, numeri e parole, è una rassegna itinerante dedicata alla letteratura per l’infanzia e rivolta ai bambini di 2-14 anni. Presenta un’articolata programmazione artistica: presentazione di libri, autori in mostra, letture, animazioni, laboratori creativi, installazioni, teatro e spettacoli.


 
2009 - DIREZIONE PROGETTUALE
Editori in mostra
Editori in mostra è un progetto di formazione e aggiornamento sulla migliore produzione editoriale per ragazzi. Si articola in un ciclo di incontri-workshop per conoscere le tendenze editoriali della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza in Italia. Si rivolge a insegnanti, bibliotecari, librai, educatori, operatori culturali e studenti ed è promosso dalla Regione Veneto, in collaborazione con la Provincia di Padova.  



2008-2009 - DIREZIONE ARTISTICA
Città in fiaba. Festival delle fiabe e dei racconti fantastici
Il progetto Città in fiaba è promosso dalla Provincia di Padova e patrocinato dalla Regione Veneto e dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Padova. Il progetto, intitolato Il Drago e l’Aquilone, le vie fiabesche della Cina Imperiale è una rassegna itinerante dedicata alla letteratura per l’infanzia e rivolta ai bambini di 2-14 anni. Presenta un’articolata programmazione artistica: presentazione di libri, autori in mostra, letture, animazioni, laboratori creativi, installazioni, teatro e spettacoli.


 
2008 - DIREZIONE PROGETTUALE 
Editori in mostra
Editori in mostra è un progetto di formazione e aggiornamento sulla migliore produzione editoriale per ragazzi. Si articola in un ciclo di incontri-workshop per conoscere le tendenze editoriali della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza in Italia. Si rivolge a insegnanti, bibliotecari, librai, educatori, operatori culturali e studenti ed è promosso dalla Provincia di Padova e patrocinato dalla Regione Veneto. 



2007-2008 - DIREZIONE ARTISTICA
Città in fiaba. Festival delle fiabe e dei racconti fantastici
Il progetto Città in fiaba è promosso dalla Provincia di Padova e patrocinato dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Padova. Il progetto, intitolato Pippi & Co. Alla scoperta della letteratura nordica fra bambini prodigiosi, trolls e giganti è una rassegna itinerante dedicata alla letteratura per l’infanzia e rivolta ai bambini di 2-14 anni. Presenta un’articolata programmazione artistica: presentazione di libri, autori in mostra, letture, animazioni, laboratori creativi, installazioni, teatro e spettacoli. 


 
2006-2007 - DIREZIONE ARTISTICA
Città in fiaba. Festival delle fiabe e dei racconti fantastici
Il progetto Città in fiaba è promosso dalla Provincia di Padova e patrocinato dalla Regione Veneto e dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Padova. Il progetto, intitolato Alla scoperta delle fiabe è una rassegna itinerante dedicata alla letteratura per l’infanzia e rivolta ai bambini di 2-14 anni. Presenta un’articolata programmazione artistica: presentazione di libri, autori in mostra, letture, animazioni, laboratori creativi, installazioni, teatro e spettacoli.

 
 
 
Marnie Campagnaro
Via Corso, 30B
35012 Camposampiero
Padova - Italy