PROFILO

 



Ricercatrice e docente di Teoria e storia della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza presso il Dipartimento FISPPA dell’Università di Padova e componente del Direttivo della Scuola di Dottorato in Scienze Pedagogiche, dell’Educazione e della Formazione. È coordinatrice didattica del Corso di Perfezionamento post lauream “Lettura e letteratura per l’infanzia e l’adolescenza (0-18 anni). Progetti ed esperienze per insegnanti, educatori e animatori”.

Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca internazionale, collaborando attivamente con colleghi di altri atenei europei in ricerche e sperimentazioni educative su alfabetizzazione letteraria e visiva, graphic design, materialità, ecocriticismo e la valorizzazione del patrimonio storico-letterario per l’infanzia.

È stata invitata, in qualità di visiting professor e invited speaker, presso prestigiose università in Brasile, Germania, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia e Turchia.

È stata chairwoman di congressi internazionali (9th International Conference The Child and The Book nel 2013, 6th International Conference of the European Network of Picturebook Research nel 2017 e 1st International Conference Fostering dialogue. Teaching Children’s Literature at University nel 2020). È membro attivo di IRSCL International Research Society for Children's literature, con incarichi nell'Award Review Committee e nel Mentoring Programme. Fa parte dello Steering Committee e dell'Advisory Board di network internazionali quali The Child and the Book e European Network of Picturebook Research.

E’ inoltre direttrice scientifica del ciclo di seminari internazionali New Directions in Children's Literature Research dedicati nelle ultime edizioni ai temi della nonfiction, dell’ecologia letteraria e dei plant studies.

È autrice oltre 80 pubblicazioni su riviste e volumi referati nazionali ed internazionali. Nel 2019 ha vinto Premio Italiano di Pedagogia Siped 2019 per la monografia Il cacciatore di pieghe. Figure e tendenze della letteratura per l’infanzia contemporanea e il Premio CIRSE 2019 per il miglior articolo pubblicato in lingua straniera su rivista scientifica From Palace to House. The Changing Domestic Settings of Fairy-tales.

Fra i principali campi di ricerca figurano la storia della letteratura italiana per l’infanzia, scrittori italiani del Novecento (Bruno Munari e Italo Calvino), fiaba europea e riscritture moderne, visual literacy e albi illustrati, spazialità e geografizzazioni domestiche, nonfiction, ecopedagogia e letteratura ambientale per l’infanzia, moda, architettura e oggetti “narranti”. Ha condotto ricerche qualitative sulla reader-response theory nella scuola primaria e con prelettori della scuola dell’infanzia e nell’asilo nido.  Si occupa in maniera estensiva anche di progetti di educazione alla lettura nell’extrascuola.



 




Marnie Campagnaro
Dipartimento FISPPA
Università di Padova
Via Beato Pellegrino, 28
35137 PADOVA - Italy